La mattina del 30 aprile del 1945, nel bunker sotto la Cancelleria del Reich a Berlino, Adolf Hitler si suicida sparandosi alla tempia e sua moglie Eva Braun inghiottendo una capsula di cianuro. La storia di quest’uomo, fatta di discorsi infuocati e frasi coraggiose, ha avuto fine in maniera tragica. Ma non finisce qui. Già all’epoca dei fatti c’era chi non era convinto della morte del Fuhrer, soprattutto Stalin. Anni dopo la guerra ci fu chi affermò di averlo visto vivo in Sudamerica, alimentando la leggenda che Hitler avesse trovato il modo di fuggire e sopravvivere all’orrore da lui stesso creato.

Previous post

Sessantotto

Next post

Dittatori

2 Comments

  1. Andrea
    31/03/2016 at 15:53 — Rispondi

    salve dove posso trovare il documentario ovviamente in italiano in 8 puntate di “Hunting Hilter?” sarei disposto anche ad acquistarlo.., grazie

  2. 31/03/2016 at 19:10 — Rispondi

    Non lo abbiamo in archivio e non lo trovo da nessuna parte!
    Mi dispiace!

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

The Author

C.G.

C.G.

Tutto per voi gratis!